Come smettere di scaricare buoni partner

Quindi, hai notato che hai difficoltà con le relazioni. Forse essere veramente vulnerabili ti fa impazzire, quindi abbandoni le relazioni tenere e premurose per quelle pericolose e insensibili. Forse scopri che stai perdendo il tuo senso di volontà e di sé ogni giorno di più. O forse ti accorgi che dai sempre troppo alle tue relazioni e ora ti trovi vuoto. Forse sei pieno di sensi di colpa per la tua esistenza: come è giusto che tu abbia così tanto se ciò significa che un'altra persona ha meno? Queste cose sono tutte segni di problemi interpersonali più profondi e ci vorrà del tempo per risolvere questi problemi. Può sembrare impossibile persino pensare di iniziare a cambiare questi comportamenti in te stesso, ed è un viaggio incredibilmente difficile. Ma è così necessario. Quindi prendi un diario, prenota un po 'di tempo libero dai tuoi obblighi e preparati ad immergerti nella tua psiche.
Identifica i tuoi problemi personali. Pensa alle tue relazioni passate e come e perché sono finite. Considerali tutti e cerca di trovare uno schema nel tuo comportamento. Può essere estremamente utile tenere un diario, tenere traccia dei propri sentimenti mentre si svolgono le relazioni o iniziare un diario ora per riflettere sul passato.
Ponetevi domande sul vostro comportamento nelle relazioni. Frequenti persone distanti o indifferenti o esci con persone a cui tieni? Quali sono i tuoi sentimenti prima, durante e dopo la rottura delle relazioni? Ami le persone che sono buone con te o le stai lasciando perché non provi niente per loro? Ti senti "meno di" tutti intorno a te?
Determina le tue paure e prova ad affrontarle. Molte persone hanno terribilmente paura della vulnerabilità. Lasciare qualcuno abbastanza vicino da vedere i tuoi difetti, difetti e fallimenti è un'idea terrificante, ma non puoi proteggerti dal rifiuto o dal licenziamento senza anche proteggerti dall'amore e dall'essere amato.
Comprendi che gli umani sono progettati per essere socievoli. Siamo fatti per costruire connessioni tra loro e per scambiare energia. Non puoi passare tutto il tuo tempo a dare al tuo partner senza mai lasciare che anche loro ti diano amore. Non puoi passare tutto il tuo tempo a dare amore a un partner indifferente e distante, e non puoi ridurti per ridurre al minimo l'effetto della tua esistenza.
Riconosci i modelli dannosi nel tuo comportamento. Trovi che ti rendi il più piccolo possibile nelle relazioni per cercare di mantenere un equilibrio? Questo potrebbe mostrarsi in molti modi. Ad esempio, morire di fame, dimagrire, parlare sempre meno, perdere il proprio senso di volontà e l'ambizione di soddisfare invece la volontà dell'altra persona. Autolesionismo e pensieri suicidi possono anche essere un segno che stai cercando di perdere te stesso per fare spazio agli altri.
Rifletti sulla tua infanzia. Sei sempre stato sicuro che i tuoi genitori, la tua famiglia allargata e i tuoi amici ti amassero davvero, anche quando hai commesso errori o ti sei comportato in un modo "insolito", o sei stato accolto con continue critiche ad ogni passo del cammino e fatto credere che tu non sono mai bastati?
Trova la pace con il passato in modo da poterti liberare. Essere amati incondizionatamente oggi non risolverà i ricordi della tua infanzia di essere indesiderati o maltrattati. Fino a quando non sarai in grado di affrontare completamente il passato e le paure e le preoccupazioni che hai accumulato da esso, non sarai in grado di permettere a nessuno di amarti. Potresti anche cercare relazioni dove non c'è amore.
Fai qualche ricerca nell'anima per scoprire le bugie che hai interiorizzato nel corso degli anni. Ci sono così tante bugie che ci vengono raccontate nella nostra vita che ci lasciamo credere senza metterle in discussione. Ci sono così tante bugie che diciamo anche a noi stessi. Forse hai sempre creduto di non essere abbastanza o che non valga la pena amare. Forse pensi che i tuoi difetti siano troppo grandi per essere superati da chiunque, o che anche se riconosci il tuo valore, nessun altro lo farà.
Fai un elenco di questi pensieri e sfidali. Alla fine sarai in grado di riconoscere le bugie e sfidarle immediatamente, ma per ora, affronta il passato e ricostruisci la tua comprensione del mondo.
Riconosci che, nonostante tutto, sei degno di essere amato. Evita di sentirti in colpa per essere curato e amato. Mettiti nella posizione delle persone che ti amano: se il tuo amico avesse bisogno di qualcosa da te (cura, consiglio, amore, qualsiasi cosa) te lo darei senza pensarci due volte. Cerca di concederti la stessa generosità.
Lasciare cattive relazioni. Forse c'è un potenziale interesse amoroso o un amico intimo il cui comportamento è imprevedibile: una settimana ti amano, la prossima sono troppo fighi per te. Non hai bisogno di persone così nella tua vita. Meriti le persone che ti adorano, ti accettano, ti apprezzano e ti lasciano spazio per crescere.
Allenati ad accettare l'amore che ti è stato dato. Ci sono buone relazioni e devi esercitarti ad accettare l'amore che ti viene dato liberamente. Questo richiede tempo.
Inizia a sbarazzarti del riflesso apologetico che potresti aver sviluppato. Non è un favore essere trattati come un essere umano. Ti meriti di essere trattato in modo equo.
Impara a vedere ogni giorno come un'altra opportunità per aprirti di più alle persone che ti amano, gli errori e le brutte giornate non si sentiranno così male. Impari sempre e c'è così tanto spazio per crescere.
Se non pensi che ci sia qualcuno nella tua vita in questo momento che possa aiutarti nel tuo percorso verso la scoperta di te stesso, trova un buon terapista.
Se ci sono persone nella tua vita che ti fanno sentire in colpa per tutto ciò che dici, fai e di cui hai bisogno, allontanati da loro. Per ora, evita di vederli totalmente. Alla fine, potresti scoprire di poter trascorrere del tempo con loro mentre ti allontani dalle loro parole e atteggiamenti dannosi.
Ti conosci meglio di chiunque altro e il tuo obiettivo è affrontare i tuoi problemi da solo e trovare le tue soluzioni salutari.
Ricorda che solo tu sei responsabile della tua crescita.
Chiedere aiuto. Può essere utile dire semplicemente cosa stai pensando ad alta voce. Trova qualcuno di cui ti fidi e cerca di essere aperto con loro sulle cose con cui hai a che fare. Chiedi loro se possono ascoltarti mentre risolvi i tuoi problemi senza dare consigli o ammonimenti.
Concediti del tempo e circondati di persone che sono ugualmente pazienti.
punctul.com © 2020