Come potare le viti per l'inverno

Sebbene le uve vengano raccolte in climi più caldi, le loro viti necessitano comunque di TLC per tutto l'anno. Dopo 3 anni di coltivazione di una pianta d'uva matura, prenditi un po 'di tempo alla fine dell'inverno per eliminare le canne e le proliferazioni extra per preparare le tue uve per la stagione della raccolta. Se i germogli della pianta dell'uva sono al centro della canna o della vite legnosa, prova a utilizzare una tecnica di potatura della canna per tagliare le viti. Se i germogli sono più vicini alle estremità delle canne, utilizzare invece una tecnica di potatura a sperone. [1] Con sufficiente pazienza e dedizione, puoi preparare il tuo giardino per la prossima stagione del raccolto!

Prendersi cura di viti mature

Prendersi cura di viti mature
Potare le viti a fine inverno, quando la pianta non porta frutti. Sebbene possa essere allettante potare le tue piante alla fine del raccolto, dai alle tue colture il tempo di smettere completamente di dare frutti. Mentre puoi raccogliere all'inizio dell'inverno, prova ad aspettare che le tue piante di uva siano completamente sterili. Se poti troppo presto, potresti finire con troppe canne che emergono dalla tua pianta. [2]
  • Ad esempio, se vivi nell'emisfero settentrionale, febbraio è il momento migliore per potare le tue viti.
  • Mentre la potatura può richiedere molto tempo, per eseguire il lavoro sono necessarie solo cesoie o troncarami.
Prendersi cura di viti mature
Usa troncarami o cesoie per tagliare eventuali bastoncini sotto i fili del traliccio. Cerca lungo il tronco di base della pianta dell'uva la crescita di eventuali canne vaganti, altrimenti note come ventose. Indossare un paio di guanti da giardinaggio, quindi tagliare completamente queste canne, altrimenti potrebbero crescere eccessivamente e ingarbugliarsi con le parti fruttifere della pianta. [4]
  • Tutte le canne da frutto devono essere attaccate al cordone, anziché al tronco inferiore.
Prendersi cura di viti mature
Districa i vitigni in modo da poter tenere traccia della tua potatura. Con i guanti da giardinaggio, cerca lungo il cordone eventuali bastoncini intrecciati o attorcigliati. Con movimenti attenti e indiscreti, allenta e separa queste canne l'una dall'altra. [5]
  • Se le tue canne non sono aggrovigliate o attorcigliate, puoi ignorarlo.
Prendersi cura di viti mature
Tagliare le canne malate o danneggiate dal tronco. Esaminare la pianta dell'uva per eventuali canne avvizzite, scheggiate o altrimenti danneggiate. Usa le tue forbici o cesoie per rimuovere completamente queste sezioni dal cordone. [6]
  • I rami indeboliti o morenti non saranno in grado di produrre frutti in futuro, quindi ingombreranno i tuoi rami.

Tagliare le canne

Tagliare le canne
Taglia via tutte le canne che hanno coltivato l'uva nell'anno precedente. Cerca eventuali aree ramificate coperte di corteccia grigia e scrostata. Anche se questi bastoncini sono ancora intatti, rimuoverli completamente con un paio di cesoie o troncarami. Nel tempo, puoi vedere le canne più giovani con la corteccia di bronzo rosso crescere di nuovo per sostituire le canne più vecchie. [7]
  • Al fine di mantenere il raccolto più fresco possibile, è necessario utilizzare canne fresche e giovani.
Tagliare le canne
Seleziona 4 robuste canne per dare nuovo frutto o servire come speroni di rinnovamento. Guarda intorno alla tua pianta due canne particolarmente robuste e con un diametro che corrisponda al tuo mignolo. Controlla che queste canne abbiano almeno 8-10 gemme su di esse, poiché saranno legate al traliccio e serviranno da nuovo cordone. Inoltre, scegli 2 bastoncini da utilizzare come speroni di rinnovamento, che faranno crescere nuovi bastoncini nella prossima stagione di crescita. [8]
  • Queste sezioni corte e ridotte sono note come speroni di rinnovo. Produrranno nuove canne da frutto nella stagione successiva.
Tagliare le canne
Lega 2 bastoncini sani al filo del traliccio. Taglia 2 spaghi lunghi e avvolgili attorno alla canna e al traliccio. Usare un unico overhand o doppio nodo a mezzo nodo per fissare la vite lungo un percorso diritto e coerente. Usa tutti i pezzi di spago di cui hai bisogno per attaccare completamente la canna al traliccio circostante. [9]
  • Non esiste un modo giusto o sbagliato per proteggere le tue piante d'uva. Puoi anche usare un nodo di Nonna o Miller, se lo desideri!
  • Vuoi che il tuo frutto cresca in modo uniforme e organizzato.
Tagliare le canne
Elimina 2 bastoncini fino a quando non hanno solo 1-2 gemme. Prendi le tue cesoie o troncarami e trova le 2 robuste canne che hai scelto in precedenza. Tagliare con cura ogni canna fino a 1 o 2 gemme, in modo che l'intero sperone sia lungo solo pochi pollici o centimetri. [10]
  • Non preoccuparti di questi speroni per il resto della stagione di crescita.
  • Assicurati che i tuoi speroni di rinnovo siano sui lati opposti del tronco di base, in modo che la tua pianta dell'uva appaia equilibrata.
Tagliare le canne
Tagliare le eventuali canne rimaste attaccate alla vite. Una volta che hai legato il tuo nuovo cordone al traliccio di uva, usa le tue cesoie o troncarami per rimuovere eventuali vecchie canne che crescono dalla pianta. Non allarmarti se devi tagliare molte canne: tutto questo fa parte del processo! [11]
  • Vuoi che la tua pianta sia ordinata, quindi è pronta a coltivare nuovi frutti.

Tagliare la tua pianta in speroni

Tagliare la tua pianta in speroni
Tagliare la legna da frutto. Guarda intorno alla tua pianta per trovare le vecchie canne che hanno prodotto l'uva nella passata stagione di crescita. In particolare, usa cesoie o troncarami per tagliare eventuali rami con corteccia grigia e spargente e rimuoverli completamente dalla pianta. Se le canne sono nuove e non hanno prodotto alcun frutto nell'ultima stagione di crescita, non è necessario potarle. [12]
  • La potatura dei vecchi rami aiuta a migliorare la qualità delle colture nella prossima stagione di crescita.
  • Mentre lavori, fai attenzione a eventuali bastoncini morti o scheggiati
Tagliare la tua pianta in speroni
Tagliare circa 14 canne in speroni con 2-4 gemme. Esamina il tuo cordone alla ricerca di bastoncini giovani e dall'aspetto sano. Usando le tue cesoie o troncarami, taglia queste canne fino a quando non hanno solo 1-2 gemme in totale. Mentre poti le canne, prova a tenere gli speroni a una distanza di circa 3-4 cm (7,6-10,2 cm) dal cordone. [13]
  • Non vuoi che i tuoi speroni siano troppo vicini o troppo distanti, in quanto ciò potrebbe ridurre la qualità delle tue uve man mano che crescono.
Tagliare la tua pianta in speroni
Organizza i tuoi speroni di rinnovamento potando 2 canne sane fino a 1 gemma. Trova 2 canne sane che crescono dal tronco di base, quindi potale fino a una singola gemma. Prima di tagliare qualsiasi cosa, controlla che le canne siano opposte l'una all'altra, quindi la tua pianta dell'uva sembra equilibrata. [14]
  • I tuoi speroni di rinnovamento ti aiutano a pianificare in anticipo per il raccolto del prossimo anno.
punctul.com © 2020